Ravioli di ricotta integrali

I ravioli di ricotta sono una specialità di pasta fresca ripiena che tutte le brave massaie abruzzesi preparano nelle proprie cucine, specialmente la domenica o in occasione delle feste più importanti.
Per questa ricetta ringrazio ancora una volta mia madre che l’ha imparata da nonna cui l’insegnò la mia bisnonna… Insomma, questi ravioli di ricotta sono garantiti da generazioni e sono sicura che piaceranno anche a voi!

La ricetta originale dell’impasto prevede l’utilizzo della sola farina bianca (00).
In questo caso invece ho utilizzato anche la farina integrale di grano saraceno di Cascina Artusi e devo dire che sono rimasta estremamente entusiasta del risultato.
Questa farina integrale, macinata a pietra, è davvero ottima. Vi consiglio di provarla!

I ravioli di ricotta sono solitamente conditi con il classico ragù di carne o della salsa di pomodoro preparata in casa (come questa), oppure è possibile gustarli semplicemente conditi con burro e salvia.

ravioli di ricotta

RAVIOLI DI RICOTTA INTEGRALI

INGREDIENTI
Per la pasta:
200 gr di farina integrale di grano saraceno
300 gr di farina bianca 00
4 uova
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale q.b.

Per il ripieno:
300 gr di ricotta di pecora
3 uova
70 gr di parmigiano grattugiato
sale q.b.
noce moscata q.b.
prezzemolo tritato q.b.

PROCEDIMENTO
Prepariamo innanzitutto la sfoglia: setacciamo le due farine e disponiamole a fontana su una spianatoia.
Al centro, rompiamo e sbattiamo le uova con una forchetta, aggiungiamo un pizzico di sale e l’olio evo.
Iniziamo ad impastare amalgamando man mano la farina fino ad ottenere un impasto liscio e morbido (non deve risultare troppo duro).
Lasciamo riposare per una decina di minuti, avvolto con della pellicola trasparente.

Nel frattempo possiamo dedicarci al ripieno, amalgamando la ricotta con le uova, il parmigiano, una presa abbondante di sale e una spolverata di noce moscata. Aggiungiamo anche il prezzemolo tritato.
Dovremo ottenere una crema omogenea e profumata, che metteremo da parte.

Preleviamo ora delle piccole quantità di impasto (150 gr circa l’una) e, con l’aiuto di una macchina per la pasta, stendiamo una sfoglia sottile.
Se non avete la macchina per la pasta potete utilizzare il classico mattarello, facendo però attenzione a stendere le sfoglie più o meno tutte dello stesso spessore.

Disponiamo quindi dei mucchietti di ripieno sulla sfoglia, distanziati tra loro circa 4 cm.
Ripieghiamo la sfoglia sul ripieno e con le dita facciamo una leggera pressione così da sigillare i bordi.
Con l’apposita rotella dentata (o con un semplice coltello) ritagliamo i ravioli di ricotta disponendoli su un vassoio precedentemente infarinato.

Procediamo in questo modo fino a terminare sia l’impasto sia il ripieno.
Lessiamo i ravioli di ricotta in abbondante acqua bollente salata, saranno pronti quando verranno a galla.
Scoliamoli con un mestolo forato, condiamo a nostro piacere e serviamo caldi con una spolverata di parmigiano.

ravioli di ricotta

Ricetta su concessione di Pane, Amore e Fantasia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...