Risotto alla Giuseppe Verdi

RisAspMs1

Era il 1986 quando Giuseppina Strepponi, Soprano e seconda moglie di Giuseppe Verdi, scrisse la ricetta del Risotto mentre il famoso Compositore, gran cultore del buon cibo, lo cucinava.

“mettete anche, una dopo l’altra, tre buone manate di formaggio parmigiano grattato rapè” – scriveva.

Giuseppe Verdi fu divulgatore del risotto nella cucina internazionale dell’epoca, ed oggi lo Chef Matteo Seveso – docente presso l’Istituto Alberghiero Ballerini e Chef a domicilio – ha preparato per noi la sua ricetta: l’ormai famoso Risotto alla Giuseppe Verdi.

GV

Per la preparazione del Risotto alla Giuseppe Verdi, consigliamo il nostro Riso Stagionato, il Carnaroli Gran Riserva, oppure se preferite, il Riso Superfino Arborio,  adatto per Risotti all’onda. E’ una ricetta perfetta per questa stagione che vede tra gli ortaggi del mese, gli asparagi.

Risotto alla Giuseppe Verdi

asparagi1

Ingredienti e dosi per 10 persone:

  • 40gr scalogno o cipolla
  • 40gr olio evo
  • 700gr riso carnaroli
  • 200gr vino bianco
  • 2100gr brodo di carne
  • 300gr asparagi puliti
  • una bustina di zafferano
  • 100gr grana padano
  • 100gr burro
  • 150gr prosciutto crudo

Metodo:

  1. Far rosolare lo scalogno con l’olio, unirvi il riso e tostarlo fino a farlo diventare ben caldo.

  2. Sfumare con il vino e far evaporare bene girando con un mestolo, aggiungere un terzo del brodo e continuare poi con un mestolo alla volta.

  3. A meta cottura unire gli asparagi tagliati a fette sottili e continuare con il brodo.

  4. Assaggiare e aggiustare di sale, quando è pronto mantecare con il burro, il grana e il prosciutto crudo tagliato a julienne.

  5. Deve rimanere all’onda ovvero agitando la pentola deve risultare morbido e creare un’onda.

Preparazione, foto e ricetta di Chef Matteo Seveso in collaborazione con Cascina Artusi.

Per ordinare i nostri prodotti scrivere a: ordiniartusi@gmail.com 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...