Torta Venere pere e caramello

tortavenere

Oggi vi presentiamo Francesca Antonielli di Always me, specializzata in pasticceria senza glutine e vegan a Rivoli -To-

Le Abbiamo affidato una campionatura dei nostri prodotti, certi che sarabbe stata in grado di valorizzarli, ed ecco qui non solo una ricetta, ma anche un bellissimo articolo che la pasticcera piemontese ha scritto in nostro onore. Ne siamo entusiasti, dunque condividiamo con voi la sua dolce ricetta ed a seguire le parole che ha speso per noi: Always me su Cascina Artusi

INGREDIENTI:

  • 250g di farina di riso venere Cascina Artusi
  • 40 g di cacao amaro
  • 30 g di farina di semi di carrube
  • 90 g di zucchero di canna integrale
  • 30 g di burro di cocco
  • 40 g di olio di semi di girasole (se non avete burro di cocco allora 70 g di olio di semi)
  • 1/2 cucchiaino raso vaniglia
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 140 g del latte vegetale che preferite
  • 2 pere di medie dimensioni

PER IL CARAMELLO

  • 120 g di zucchero integrale di canna
  • 4 cucchiai di panna vegetale

PROCEDIMENTO:

Preriscaldare il forno a 180°C. In una ciotola unire farina, zucchero, vaniglia, cacao, bicarbonato e mixare bene. A parte sciogliere a bagnomaria il burro di cocco e quando sarà pronto versare nella ciotola assieme alle farine, aggiungendo anche l’olio, in modo da formare un impasto sodo. Poi iniziare a versare il latte vegetale e continuare a lavorare bene col mestolo o con le fruste elettriche fino a che l’impasto non sarà cremoso e fluido (se necessario, per arrivare a questa consistenza, aggiungere ancora qualche cucchiaio di latte o acqua) e versare nello stampo precedentemente rivestito di carta forno.
A parte in una padella far saltare le mele private della buccia e tagliate a spicchi e spolverizzate di un po’ di zucchero integrale, in modo da farle caramellare appena, cosa che continueranno a fare poi in forno. Versare quindi l’impasto nella tortiera e adagiarvi sopra le fettine di mele caramellate.
Cuocere in forno per 30 minuti e controllare sempre con lo stuzzicadenti la cottura.
Non temete se vedrete la vostra torta scurirsi man mano che cuocerà, è normale che sia completamente nera grazie alla farina Venere, non è bruciata, però tenete comunque sempre d’occhio la cottura 😉

Per il caramello, in un padellino a fuoco medio- basso versate lo zucchero e lasciatelo sciogliere. Quando sarà ben sciolto e sul punto di ricominciare ad indurirsi versatevi a filo la panna vegetale, lasciate scaldare ancora un paio di minuti, aggiungete un pizzico abbondante di sale e la vostra salsa al caramello sarà pronta per guarnire la vostra golosissima torta, magari insieme a della granella di nocciola per dare un tocco croccante!

Bon appetit!

Francesca Antonielli – Always me

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...